Volontari per “Falegnami per il futuro”

Reteambiente Milano Legambiente

Accedi per partecipare

Descrizione evento

L’iniziativa nasce per costruire delle vasche destinate alla coltivazione di piante con la tecnica dell’agricoltura idroponica presso gli Orti condivisi di Via Padova a Milano. Le vasche sono destinate a una sperimentazione di questa particolare tecnica che permette alle piante di crescere in acqua e poter sopravvivere anche nei luoghi dove non si ha suolo a disposizione.
Ai volontari che vorranno dare una mano si chiede di assemblare le assi di legno già predisposte per le vasche e di montare al loro interno il materiale impermeabile che permetterà di contenere l’acqua. I volontari saranno seguiti dagli ortisti responsabili del progetto fornendo indicazioni e strumenti. Si prevedono turni di lavoro di tre ore coinvolgendo un massimo di quattro volontari a turno.
Il progetto è promosso dall’Università Statale – Facoltà di Agraria e ospitato da più partner tra cui T12 Lab, Cooperativa Comin e Orti Condivisi di Via Padova – Legambiente.

Per maggiori informazioni

reteambientemilano@legambientelombardia.it

Ente organizzatore

Reteambiente Milano Legambiente

Sito internet e canali social ente organizzatore

https://www.facebook.com/ortidiviapadova

Data e orari di svolgimento delle attività di volontariato – turni:

12 giugno dalle 9:00 alle 12:00

13 giugno dalle 9:00 alle 12:00

16 giugno dalle 9:00 alle 12:00

19 giugno dalle 9:00 alle 12:00

20 giugno dalle 9:00 alle 12:00

23 giugno dalle 9:00 alle 12:00

Luogo di svolgimento dell'attività

Orti di Via Padova in Via Carlo Esterle (di fronte al civico 3) Milano

Volontari ricercati

Quattro persone massimo a turno

Cosa avrà a disposizione il volontario

Ai volontari vengono messi a disposizione: guanti, un’introduzione al progetto proposto e alle varie fasi di lavoro. Tutti i presidi di sicurezza necessari allo svolgimento dell’attività

Assicurazione - Polizza RCT/RCO rischi vari

Il volontario avrà a disposizione, a seconda delle caratteristiche dell’ingaggio, anche un momento di formazione, eventuale attestato di partecipazione rilasciato da Università del volontariato ®, kit volontario (maglietta, badge, presidi di sicurezza), altro che l’ente proponente mette a disposizione

Cosa si chiede al volontario

Al volontario si richiede la partecipazione minima ad almeno un turno completo.

Sicurezza per i volontari 

I volontari dovranno attenersi alle indicazioni per la prevenzione dei rischi di contagio.

L’intera attività sarà svolta nel rispetto di tutte le misure di sicurezza predisposte per l’attuale stato di emergenza e per la tipologia di attività svolta.

Fai girare la voce!

La ricerca dei volontari e il progetto stesso, punta moltissimo sul passaparola di chi già lo conosce e lo apprezza: gira questa call ai tuoi contatti!

Attenzione (istruzioni per l'iscrizione):

Se non hai ancora un account dovrai prima creartene uno (tasto "accedi per partecipare" in alto a destra in questa pagina), riceverai una mail di conferma dalla quale potrai accedere per modificare la password e, solo con un accesso successivo (chiudi e riapri il browser), potrai aderire all'iniziativa indicando le tue disponibilità nell'apposito form (vedrai in altro a destra un nuovo pulsante "partecipa").

Per problemi con l'iscrizione puoi scrivere a: promozione.milano@csvlombardia.it

Ambiente

Location

45.4932633, 9.2304284

Torna alla navigazione interna